giovedì 11 luglio 2013

Altheo "moda": Paris fashion week. Uomo Primavera - Estate 2014




La Paris Fashion Week ha rivelato le ultime tendenze della moda uomo Primavera/Estate 2014. Durante le giornate dedicate alle sfilate maschilI, le Maison hanno presentato le loro novità, lanciando nuove proposte, abbinamenti e look o semplicemente confermando alcuni trend già noti. Durante la prossima stagione assisteremo a un ritorno allo stile retrò, fatto di tanto denim, puro e semplice, lontano dai particolari e sperimentali lavaggi e sfumature; il camouflage sarà ancora protagonista, e, in generale, tutta la moda militare; i fiori saranno temi ricorrenti delle grandi firme ma solo se oversize e se ispirate alle tipiche stampe tappezzeria.





Da Parigi sono arrivate le ultime tendenze della moda maschile per la prossima stagione calda. I grandi stilisti hanno finalmente rivelato le loro proposte. E così, dopo Milano, è la volta di scoprire se la moda uomo subirà dei forti contraccolpi oppure se continuerà a camminare per la sua strada, giocando su stile e abbinamenti già noti. Nelle ultime stagioni abbiamo notato un forte ritorno al vintage e le maison hanno accentuato questa tendenze proprio nelle linee menswear Primavera/Estate 2014. Il denim, per quanto sia considerato dai più attuale e sempre nuovo, è stato completamente stravolto. Nella collezione Valentino è stato proposto in tutte le salse ma i colori e i lavaggi erano assolutamente naturali, il vero e proprio blue jeans che ci rimanda agli anno ’70 quando non c’era bisogno di sperimentare all’infinito. 
Un ritorno, dunque, alla purezza, lo stesso che abbiamo visto anche durante la settimana della moda di Milano con la linea proposta da Ermanno Scervino.




 La stampa mimetica militare ha coinvolto proprio tutti, convincendo anche i più scettici. Mentre nella città meneghina è stata proposta con look di forte impatto durante  la silata di Philip Plein.a Parigi è ancora Valentino a farla da padrone, proponendo abbinamenti al limite del formale. In generale la maison ha portato in scena il vero e proprio mood militare, partendo dalle giacche con i tasconi ai pantaloni dalle tinte neutre. Molto simili anche le proposte diBalenciaga, che ha realizzate diverse giacche dal taglio militare per e Haider Ackermann,che ha preferito dare un tocco lucente dal finish metallizzato ai suoi pantaloni verde oliva.
La moda retrò si respira anche tra le tante proposte stampate, come quelle viste sulla passerella di Dries Van Noten a tema floreale stile tappezzeria, che ci ricordano molto quelle presentate da Frida Giannini nella sua ultima collezione Gucci. In scena anche lo stile college rivisitato in chiave moderna e formale da Louis Vuitton mentre Raf Simons ha presentato una vasta serie di t-shirt ma soprattutto smanicati stampati con scritte relative lo sport (e non solo) e dettagli della vita quotidiana.