giovedì 1 settembre 2011

Altheo "Moda" . Luigi Santalucia

Luigi Santalucia.





Luigi Santalucia fashion designer napoletano, costruitosi nelle capitali mondiali ricercando il confronto, osservando, capire le diversità, attingere da chi è avanti e chi resta indietro il precipitarsi dell'era contemporanea.

ama definirsi un out sider della moda,  attento a non contaminarsi al sistema e mantenere la lucidità che gli permette di giocare con la moda.
la moda è un mezzo di comunicazione subliminare, non esplicito, sottile e invadente, per questo affascinante.


Luigi Santalucia grande osservatore  appasionato di arte contemporanea, musica, cinema, teatro , affamato  di attualità a 360 gradi, tutti elementi utili per alimentare la conoscenza del mondo che vive per interpretarlo e dargli un abito, un costume.
le sue collezioni rappresentano la sua visione del contemporaneo.





la sua linea," Luigi Santalucia" ha dimostrato la sua  capacità di capire il desidero e le necessità di più generazioni e target, creando collezioni interagibili  e versatili, con accostamenti di materiali di diversa consistenza come chiffon e pelle, pizzi leggeri accostati a moher oltre alla ricerca di vestibilità e tagli innovativi, per un risultato sempre armonico e sensuale.

questo suo modo di concepire la moda lo ha reso un importante consulente, che riesce a rispettare quello che è il background della aziende che ha rappresentato e rinnovandole con ricerche mirate senza sbagliare colpo.

da designer miticoloso e geloso dei suoi concept, li accompagna e dirige in tutte le rappresentazioni  dalle sfilate, campagne pubblicitare, video, per dimostrare la sua coerenza di pensiero






coerenza, un'altro suo punto fermo, importantissima e indispensabile per chi come lui vuole affermare un qualcosa che va oltre il riscontro commerciale, ma un affermazione d'idee e visione del mondo che va rafforzata nel tempo e che non può essere espletata con una collezione

i progetti futuri sono mirati a collaborazioni con diversi artisti che spaziano dalla musica all'arte contemporanea, per confrontare varie interpretazioni di uno stesso tempo condiviso, la vita!




( Lo "speciale" completo di Luigi Santalucia sul N. 2 di Altheo Magazine. Si ringrazia Maria Grazia Formisano.)